Articoli marcati con tag ‘commenti’

Voltare pagina, per l’Italia

domenica, 3 aprile 2011

Mentre inizia una settimana fondamentale per le questioni della giustizia, troppi accadimenti hanno determinato in me la consapevolezza precisa che occorre voltare pagina.

Questo blog ha rappresentato, anche con il vostro contributo, un tassello importante della elaborazione politica di Futuro e Libertà, quello che oramai, dopo la fondamentale azione di Generazione Italia, è diventato il movimento del Patriottismo Repubblicano.

Ultimamente però il linguaggio dei commenti si è incattivito e molto spesso, nei miei confronti o verso altri esponenti politici, sono state indirizzate minacce o frasi ingiuriose e offensive.

Fin dall’inizio avevo ritenuto importante non filtrare i commenti sugli articoli ma questo è possibile solo quando i… commenti sono tali e non invece diventano strumento per non più di 3 o 4 soggetti (abbiamo accertato anche questo) per dare sfogo a odio e volgarità, probabilmente prezzolata (visto la sistematicità della presenza).

Alla luce di tutto questo lo spazio dei commenti è sospeso a tempo indeterminato sul blog ma potrà trovare accoglienza sulla mia pagina Facebook collegata al blog. Sono certo capirete le motivazioni di questa decisione.

A presto e avanti per l’Italia. Forza e onore.

Condividi
[Facebook] [MySpace] [Technorati] [Twitter] [Windows Live] [Email]

Alle amiche e agli amici che mi hanno scritto…

martedì, 26 gennaio 2010

bandiera_italiana

‘Far bene cose di interesse comune’ questo dovrebbe essere nuovamente il senso da dare all’impegno politico. A Eleonora,  a Luciana e a tutti gli altri che mi hanno chiesto l’apertura di un dialogo diretto su questo blog rispondo, ringraziandoli, che i temi affrontati in questo primo mese, anche attraverso la libertà totale dei commenti, hanno avuto il merito di aprirmi angolature visuali inedite.

Ascoltare la voce della gente: la politica spesso sottovaluta e pone poca attenzione a questo elemento fondamentale nell’elaborazione di una linea. Legalità diritti civili, consapevolezza culturale, lotta alle mafie, nuova cittadinanza, politiche d’integrazione, politiche giovanii e culturali sono stati i tasselli di un percorso già significativo.

Siete tutti voi, anche coloro che non mi hanno fatto mancare critiche, i protagonisti di questo blog, che può continuare a dare un piccolo ma significativo contributo di partecipazione politica e culturale ai tempi che viviamo.

Fuori da ogni retorica, l’avvenire va costruito su basi inedite e mandando in soffitta schemi ideologici non più adatti a interpretare e governare la nostra epoca.
Grazie di avermi accompagnato in questo primo tratto di strada e spero di mantenervi come ‘compagni di Viaggio’ critici e ribelli, anticonformisti e assolutamente liberi. In una parola, Italiani consapevoli e memori di una ‘certa Idea dell’Italia’.

Condividi
[Facebook] [MySpace] [Technorati] [Twitter] [Windows Live] [Email]